Si è laureata in archeologia presso l’Università di Siena, dove ha conseguito nel 2006 un dottorato di ricerca internazionale in Archeologia-Le Culture delle Province Romane. Interazioni euromediterranee: storia, archeologia, religioni. Dal 2005 è Cultore della materia in Metodologia della Ricerca Archeologica e Archeologia e Storia dell’Arte Tardoantica presso il Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena. Nell’ambito di una collaborazione stabile con lo stesso dipartimento, ha partecipato a numerose campagne di scavo in Italia e all’estero su siti di epoca romana e bizantina, ha preso parte a convegni e seminari internazionali ed è autrice di oltre venti pubblicazioni sui siti di Gortina di Creta e Vignale (LI), sui temi della trasformazione dei paesaggi urbani e rurali e l’archeologia dell’acqua, tra cui la monografia Archeologia dell’acqua a Gortina di Creta in età protobizantina, Oxford 2016. Collabora come editor alla rivista Rassegna di Archeologia e alla collana Limina/Limites. Archaeologies, histories, islands and borders in the Mediterranean (365-1556) edita da Archaeopress (Oxford). Dal 2003 codirige con il prof. Enrico Zanini il progetto Uomini e Cose a Vignale: archeologia pubblica, condivisa e sostenibile (www.uominiecoseavignale.it), nato nell’ambito del progetto di indagine archeologica sul sito romano e tardoantico di Vignale (LI). Nel 2014 ha fondato con altri colleghi archeologi l’associazione di promozione sociale “M(u)ovimenti. Servizi e progetti per i beni culturali”, nell’ambito della quale svolge attività e laboratori didattici rivolti principalmente alle scuole. È co-fondatrice del blog ArcheoKids (www.archeokids.it) che dal 2014 rappresenta un punto di riferimento per la divulgazione dei temi del patrimonio archeologico.
Elisabetta Giorgi è autrice per WikiScuola di ARCHEOKIDS. Archeologia alla primaria