Nata a Milano, vive a Roma. Ha conseguito la laurea in Filosofia alla Scuola Normale di Pisa e un dottorato a Parigi (Paris 1 Panthéon-Sorbonne) con una tesi sullo studio filosofico delle passioni nel XVII secolo. Ha scritto “Etica dell’acquario” (Voland, 2015), romanzo noir “nevrotico” ambientato alla Normale, e diversi racconti – pubblicati in varie riviste – e molti articoli, per Il Libraio, L’Indiscreto, L’Espresso, La Lettura. Oggi collabora anche con 7-Corriere della sera e con Il Messaggero, occupandosi soprattutto di temi legati alla cultura. Per Sonzogno nel 2018 ha pubblicato il romanzo filosofico “Ragioni e sentimenti. L’amore preso con filosofia”. Nel 2019 invece per Einaudi è uscito “Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita”, cronaca di un esperimento di applicazione pratica della filosofia antica, in corso di traduzione in quattro lingue. Tiene corsi e laboratori di scrittura alla Scuola Holden e alla Scuola Omero.