Descrizione prodotto

Se qualcosa cambia forse te ne accorgi, forse no; dipende da quanto sei coinvolto. Se sei in crisi ti metti in allarme, ti fai delle domande, cerchi di capire i motivi e di trovare soluzioni. Altrimenti stai fermo. Ecco perché dobbiamo smettere di usare il termine “cambiamento climatico/climate change” e utilizzare solo “crisi climatica”. Dobbiamo smettere di stare fermi perché è un dato di fatto, confermato da migliaia di ricerche scientifiche, che negli ultimi 200 anni i cambiamenti del clima sono imputabili alle attività umane (del mondo occidentale…). Negli ultimi 40 anni, poi, l’accelerazione dei cambiamenti sta mandando in crisi la vita degli umani in molte parti del mondo: aumento della temperatura media annuale della Terra, cresce il numero di eventi meteo estremi, fondono i ghiacci di superficie, nuove desertificazioni e scarsità di acqua dolce, aumenta il livello medio del mare, perdita di biodiversità… Si deve capire e si deve agire.

WikiScuola, quale ente di formazione accreditato MIUR, rilascia certificazione giustificativa ai sensi dell’articolo 64, comma 5, del CCNL 2007 nei casi in cui il docente abbia impegni scolastici fissati contemporaneamente all’attività di formazione cui si è iscritto.

 

Chi non potesse partecipare alla lezione in sincrono troverà comunque sulla piattaforma e-learning di WikiScuola, le registrazioni ed  i materiali di studio del corso, senza limiti di tempo e la non partecipazione alla diretta non pregiudica il rilascio dell’attestato.

Il corso accoglie 35 partecipanti.

 

Calendario delle lezioni

martedì 1° dicembre 2020  dalle 17.30 alle 19.30

venerdì 4 dicembre 2020    dalle 17.30 alle 19.30

lunedì 7 dicembre 2020      dalle 17.30 alle 19.30

mercoledì 9 dicembre 2020  dalle 17.30 alle 19.30

martedì 15 dicembre 2020   dalle 17.30 alle 19.30

lunedì 21 dicembre 2020     dalle 17.30 alle 19.30

lunedì 11 gennaio 2021       dalle 17.30 alle 19.30

giovedì 14 gennaio 2021     dalle 17.30 alle 19.30

 

Anno Scolastico
2020-2021

 

Obiettivi

Prendendo confidenza con i meccanismi chimico-fisici che regolano il funzionamento dell’effetto serra capire la “macchina del clima”, sia in chiave storica che in chiave di relazione con le attività umane dalla Rivoluzione industriale ad oggi (effetto serra antropico). Introducendo elementi di metodo scientifico andremo a raccontare come lavorano gli scienziati e perché il cambiamento climatico in atto ci deve far preoccupare, sia per smontare le fake news dei negazionisti, sia per aprire gli occhi e attrezzarci a gestire l’imminente futuro.

Disclaimer: non verranno usate formule matematiche o leggi della fisica e della chimica. Il corso ha un approccio fortemente interdisciplinare e, pur restando interessante per i docenti di scienze e tecnologia, è particolarmente adatto per gli insegnanti di lettere, arte, storia, geografia, filosofia, lingue straniere.

Saranno forniti spunti per attività di educazione ambientale (attività concrete!), perfette per le ore dedicate ai percorsi di cittadinanza.

 

Programma

Programma: solo titoli moduli:

Modulo I – Cosa è il clima?

Modulo II – La Terra è mai stata una palla di neve?

Modulo III – Andremo ancora in gita a Venezia?

Modulo IV – Quando il clima si agita troppo

Modulo V – L’invadenza dei sapiens

Modulo VI – Montagne fragili

Modulo VII – Pianeta Terra o pianeta acqua?

Modulo VIII – Materiali per autoformazione

Modulo IX – Verifica finale e conclusioni

Programma dettagliato

Modulo I (2 ore) — Cosa è il clima?

Definizione di clima/sistema climatico

Differenza tra meteorologia e climatologia

Evoluzione storica e tecnica degli studi sul clima

Chi è il climatologo (ma soprattutto chi non lo è…)

Modulo II (2 ore) – La Terra è mai stata una palla di neve?

Il Sole e il suo ruolo nel meccanismo dell’effetto serra

L’effetto serra: meno male che c’è

Stagioni, fasce climatiche, jet stream e celle di …

Il paleoclima: progetto EPICA e altri modi di ricostruzione del clima del passato

Modulo III (2 ore) – Andremo ancora in gita a Venezia?

A cosa serve il ghiaccio ai poli?

Differenza tra ghiaccio marino, ghiaccio si superficie e ghiaccio in montagna

Cos’è il permafrost e perché dobbiamo preoccuparcene

Modulo IV (2 ore) – Quando il clima si agita troppo

Il ciclo dell’acqua e la differenza delle precipitazioni con il climate change

Eventi climatici estremi: quali sono e perché stanno aumentando in frequenza ed intensità

La nascita dell’IPCC e i report sul clima

Perché non superare i +1,5° di temperatura media

 

Modulo V (2 ore) – L’invadenza dei sapiens

Nascita dell’agricoltura e inizio antropocene

Effetto serra antropico: quali sono i gas ad effetto serra imputabili alle attività umane e dove scaturiscono

Inquinamento atmosferico: cause e rimedi

Perdita di biodiversità e sesta estinzione di massa

Modulo VI (2 ore) – Montagne fragili. Testimonianza di Elisa Palazzi, climatologa (Istituto di Science dell’Atmosfera e del Clima del CNR)

I ghiacciai sulle Alpi e la loro graduale scomparsa

Albedo e concetto di feed back positivo

Le montagne come hot spot climatico

Modulo VII (2 ore) – Pianeta Terra o pianeta acqua? Testimonianza di Selvaggia Santin, ecologa marina (Euro-Mediterranean Center on Climate Change)

Il ruolo dell’oceano nella macchina del clima

Salinità, acidità, inquinamento dei mari (plastisfera)

Livello medio mare in aumento, le zone a rischio nel mondo e in Italia

I 7 principi dell’Ocean Literacy

Modulo VIII (7 ore) – Materiali per autoformazione

Elenco di video, blog, testi divulgativi e didattici da consultare in autonomia

Elenco di best practise: attività scolastiche e progetti utili per ispirarsi e da mutuare per le proprie classi

Modulo IX (2 ore) – Verifica finale e conclusioni

Cosa possiamo fare? Il ruolo dei singoli, delle istituzioni e della collettività

Verifica finale interattiva con Kahoot

Mappatura delle competenze

 

Alla fine del percorso i docenti avranno acquisito un insieme di conoscenze per affrontare in classe il macro tema del cambiamento climatico, specie in modo interdisciplinare e all’interno dei programmi di cittadinanza; in particolare, avranno:

compreso i meccanismi della macchina del clima il ruolo dell’effetto serra antropico e quali gas serra (e come sono originati dall’uomo) sono stati i responsabili dell’aumento delle temperature media in atto

compreso che siamo in piena crisi climatica e che bisogna agire su tre livelli (personale, politico locale e politico internazionale)

comprese le principali relazioni causa-effetto tra singoli fenomeni e cambiamenti globali

compreso il ruolo della scienza e delle organizzazioni internazionali

analizzato e smontato le principali fake news sul climate change

imparato a stimolare gli studenti ad analizzare gli stili di vita attuali dell’occidente e a progettare interventi concreti e misurabili in favore della sostenibilità.

 

 

 

Destinatari

Docenti scuola infanzia

Docenti scuola primaria

Docenti scuola secondaria I grado

Docenti scuola secondaria II grado (specie coloro che insegnano materie “umanistiche”)

Personale Educativo

Tutti coloro che abbiano interesse all’argomento

 

 

Tipologie verifiche finali

Test a risposta multipla

Formatore/i

Andrea Vico

Durata (25)
18 in presenza (tramite Zoom) e 7 in autoformazione

Frequenza necessaria (ore)
18

 

Modalità
Il corso ha la durata di 25 ore certificate.
Al termine di tutte le attività viene rilasciato un attestato di partecipazione da parte di WikiScuola.

È previsto un servizio di tutoring.


Attestato
Il Corso rilascia attestato di partecipazione “WikiScuola” quale Ente accreditato MIUR per la formazione dei docenti (D. M. 170/2016) per complessive 25 ore.

Il Corso è pubblicato sulla piattaforma S.O.F.I.A. come iniziativa formativa numero 50639.

Iscrizioni e Costi 

Le iscrizioni sono aperte. Il corso si apre il 1° dicembre 2020 con materiali sempre disponibili

N.B. per chi si iscrive su S.O.F.I.A.

L’iscrizione dovrà necessariamente essere perfezionata sul portale WikiScuola attraverso il pagamento del corrispettivo poiché la sola registrazione su sito S.O.F.I.A. non darebbe automaticamente l’accesso al corso.

Il costo è di 120,00 euro.

Pagamento nelle modalità  

 

  • Carta del docente;
  • Carta di credito/PayPal;
  • Bonifico Bancario
    BANCA POPOLARE ETICA Filiale di MILANO
    IBAN: IT 32 K 05018 01600 000011713849
    Conto intestato a: WikiScuola SRL
    Causale: “numero ordine + nome corso”

 

 

Informazioni

Per ulteriori chiarimenti o informazioni scrivere a corsi@wikiscuola.it o telefonare al 329.643.48.67

Assistenza e supporto tecnico

Email. supporto@wikiscuola.it